giovedì 29 dicembre 2011

Knitting über alles


Oggi ospito la amica La-Cicci, e il suo dono natalizio, recapitato con un anticipo di un mese mezzo sulla festività, perchè ormai "era pronta".



Si tratta di una sciarpina davvero degna di nota, realizzata credo con un apposito filato che di suo ha già tutti i ghirigori ben visibili in foto. Trovo molto bella la tonalità, quanto alle dimensioni, in un primo momento la sciarpa mi sembrava stretta, ma indossandola in più giri confesso che la previdente la-cicci aveva ragione anche su questo aspetto.
Quindi grazie mille, schatzi

mercoledì 21 dicembre 2011

Bestiario



Mentre il taglio e posizionamento della Crinolina (in inglese PETTICOAT, proprio come la borsa numero 6 - a quanto pare il karma esiste) mi devasta le mani già provate da freddo e dermatite, vorrei introdurre una piccola descrizione della variegata umanità presente al mirabolante corso per sartine.
Quale miglior titolo di BESTIARIO, quindi? Del resto, siamo un microcosmo di esseri (parzialmente) senzienti.

Partiamo da La-Cicci, ossia la mia amichetta; sempre in ritardo (segue notoriamente un fuso orario diverso dal nostro) è detta anche Santa-Subito perchè se ti serve qualcosa, dalla carta da modelli, alla squadretta, al plutonio, lei non solo ce l'ha, ma te lo presta pure.

Abbiamo poi Le Giovini, un'endiadi di due timide ragazze temo non ancora ventenni che lavorano sempre in silenzio, e a volte subiscono dei comportamenti che chi non è ventenne non tollera, ma in cui intravedo del potenziale.

C'è poi la Curva Sud, con cui per mere questioni geografiche (siamo sedute lontane) io interagisco poco; nella curva sud si trova però Occhiali-a-farfalla, un fulgido esempio di persona binaria: riesce soltanto a fare una cosa alla volta, quindi se guarda i disegni della maestra, non ascolta quello che dice; se cuce, non guarda; il tutto, con esiti esilaranti ma soprattutto il "ma io non lo sapevo" sempre a fior di labbra.

C'è poi La Pina, una meravigliosa settantenne ironica e divertente che sa di caos lontano un miglio; un tempo dicevo: "da vecchia voglio essere come Jessica Fletcher"; oggi, invece, il mio modello è la Pina.

Infine, c'è la Nemesi+1 (+1 sarebbe la sua amica e vicina di tavolo, per lo più silente).
Qualcuno (la mia dolce metà) dice che non devo infierire né essere incoraggiata, ma non è colpa mia se la Nemesi mi provoca, ed oltretutto se mi provoca da vicino (sono seduta alla sua sinistra).
La Nemesi non guarda, tasta (TUTTO). Invade il mio tavolo con il suo materiale. Si rifiuta di seguire il programma del corso: chiede ed ottiene altri modelli, ma siccome non è in grado di realizzarli, sottrae la preziosa e limitata attenzione della maestra a noi secchione.
E' una negativa totale, convinta che tutte noi la stiamo fregando realizzando in gran segreto modelli diversi dai suoi. L'altro giorno, una delle Giovini (1.75 mt, taglia 42) stava provando la gonna a vita alta, che le stava d'incanto; pur di non arrendersi all'evidenza - il capo è fatto su misura - la Nemesi (1.50 mt, taglia 46/48 e con un culo che tende ad infinito) ha preteso di verificare il cartamodello.

Mi fermo qui, perchè di aneddoti ne ho una valanga, e potrei andare avanti per altre mille parole. Del resto è quasi Natale, e sono tutti più buoni (in questo periodo, infatti, io vado avanti a Gin-Tonic).

lunedì 19 dicembre 2011

Black is back!

Eccomi! Superando ogni più rosea aspettativa ed ogni più nero timore, ho deciso di dedicare il mio limitato tempo libero al cucito tradizionale, iniziando un corso che si presenta come molto serio ed impegnativo: realizzazione dei cartamodelli su misura, taglio, prove, voilà ready-to-wear.

Non possedendo neanche un grammo di umiltà, ed amando le linee essenziali ma molto geometriche e costruite, mi sono meravigliata di me stessa per aver (mestamente) obbedito all'insegnante realizzando (senza fiatare) i tristissimi e semplicissimi modelli che ci sono stati assegnati (e che ovviamente non metterò MAI). Naturalmente, il mio è un semplice piano per conquistare il mondo a colpi di balze, tessuto ripreso, stampe vistose, pieghe etc, ma è inutile guidare l'auto quando non si è capaci di controllare neppure un triciclo, no?

Ecco quindi che tuti i miei sforzi hanno dato i loro frutti del male:
- gonna a vita alta, realizzata con una ex tovaglia di mia madre - chiaro sintomo di disprezzo, il non spendere neppure 1 euro per la stoffa
- gonna svasata a vita bassa, in un turchese sintetico inguardabile - recuperato in un cassetto in soffitta - che udite-udite per un mio errore introvabile ed incorreggibile mi va grandissima; un motivo in più per non indossarla
- gonna a tubo a vita bassa, in misto lana principe di galles verde, abbastanza inguardabile - anch'esso recuperato in un cassetto in soffitta

Nessuno vedrà mai tali scempi, anche perchè poi dovrei uccidere personalmente i lettori, in compenso il corso procede e a breve dovrei persino realizzare una borsa (che forse posterò).

giovedì 24 novembre 2011

E adesso?

Oggi mi sento una sorta di Zia Mame e non potendo distribuire diamanti, far cadere governi, saltare trattative immobiliari etc etc ho deciso che la mia verve gemellare mi condurrà inesorabilmente verso Etsy... diciamo che lo sbarco su questo sito sarà preceduto da alcune notti di studio matto e disperatissimo, finalizzato alla traduzione dei miei deliri folleggianti, e purtroppo le borse già vendute non potranno entrare a far parte della collezione che dovrà essere ribattezzate ri-eighteen (ma quando mai!), però prima o poi mi rifarò viva. Stay tuned!

lunedì 21 novembre 2011

20 # FRANCIA




Siamo arrivati alla fine del primo progetto ri-twenty. Forse ce ne saranno altri, forse no... al momento sto seguendo alcuni lavori abbastanza impegnativi, anche se non complessi, per cui devo tenere a freno le mie intemperanze per finire tutto in tempo, ma magari presto o tardi mi verrà una nuova ispirazione.

Ma facciamo il compitino per bene... l'ultima borsa, come è giusto che sià, è un outsider.
Per prima cosa, è in nylon. Poi, è dedicata ad una nazione che non è la mia. Infine, ho dedicato più tempo del necessario per realizzare il disegno, colta da un afflato mistico che spero non mi prenda più, considerato lo sforzo che ha comportato ricamare il galletto.
Certo che condensare la Francia in due sole immagini è veramente riduttivo, ma queste più che altre mi ricordavano formaggi e baguette, ed al momento è l'unica cosa a cui riesco a pensare.


Borsa in nylon con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misure cm 35 x 42. Lunghezza complessiva manici 54 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

giovedì 17 novembre 2011

19 # COUGAR TOWN




Anche se è quasi Dicembre, nell'emisfero boreale impazza la voglia di estate, mare, e pomeriggi distesi a prendere il sole... Meriggio? Forse, ma anche il solleone inutile di Sarasota, dove ad ogni puntata (non) ne succede una nuova,  per la mia gioia e la mia calma televisiva. Cougar Town, baby, e passami il vino rosso!


Borsa in tessuto non tessuto con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura da cm 35 a cm 53 x 48. Lunghezza complessiva manici 35 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

domenica 13 novembre 2011

18 # SUNSET BOULEVARD



Premesso che in una scala da 0 a 10 la foto è orribile 11, è possibile intuire che il sole sta arrossando l'acqua del mare e la spiaggia in un tramonto infuocato... quindi ecco Sunset Boulevard.
Solo una precisazione: questa Sunset Boulevard!


Borsa in tessuto non tessuto con applicazioni in cotone e broccato di lino; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 37 x 48. Lunghezza complessiva manici 45 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

giovedì 10 novembre 2011

17 # SICILY




Ci stiamo avvicinando alla fine della "magnifica serie"...
un tuffo in Italia, allora, e per essere più precisi in Sicilia: una terra bellissima, ricca di influenze storiche e naturali; greci, normanni, arabi, borboni... un crocevia in mezzo al Mediterrano che ancora oggi ritengo protagonista.
Poichè i lati da occupare erano solo due, ho deciso di citare gli opposti; così da un lato abbiamo il mare, che circonda la Sicilia e da cui provengono cibo e uomini. Dall'altro lato, un broccato di lino che rimanda al barocco siciliano (ovunque... ma soprattutta a Noto) e al Gattopardo.
"Tutto cambia affinchè nulla cambi" (ovviamente, G. Tomasi di Lampedusa).

Borsa in tessuto non tessuto con applicazioni in cotone e broccato di lino; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 35 x 34 x 13. Lunghezza complessiva manici 36 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

mercoledì 9 novembre 2011

16 # RED VELVET


La borsa grezza da cui è uscita la mia Red Velvet era la gemellina di Godzilla, ma non è stato necessario ingentilirla eccessivamente, perchè la base bianca ben si prestava al contrasto con il rosso, e poi era da parecchio che volevo usare lo scampolo con le foglie, che mi piace tantissimo.
Il risultato è una borsa grande, robusta, adatta a diversi usi (c'è anche la chiusura con zip) ma non pesante.
Resto sempre del parere, però, che NON sia una borsa delicata e romantica: astenersi madamine!!


Borsa in tessuto non tessuto con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 58 x 44 x 19. Lunghezza complessiva manici 47 cm. Chiusura con zip.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

martedì 8 novembre 2011

15 # DON'T WORRY, BE HAPPY



Con gli opportuni riadattamenti, questo è un po' il motto di casa mia: "non ti preoccupare".
Se poi riesci anche ad essere felice, allora hai fatto tombola!


Borsa in cotone con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 37 x 38. Lunghezza complessiva manici 75 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

lunedì 7 novembre 2011

14 # THE SKY(LINE)'S THE LIMIT



"Chi vive in baracca, chi suda il salario
chi ama l'amore e i sogni di gloria
chi ruba pensioni, chi ha scarsa memoria [...]
Ma il cielo è sempre più blu
"

O forse no... a volte penso che il cielo sia sempre più V, ossia V di Vendetta, ma anche V come il simbolo del femminino (e non mi dite che non avete colto il riferimento al Codice da Vinci e Dan Brown). E' per questo che il cielo della mia borsa non è solo blu, ma ha anche dei riflessi in technicolor che arrivano fin sotto i palazzi bianchi. Because the true limit, is the sky(line). Enjoy!


Borsa in cotone con applicazioni in cotone e pannolenci, e portamonete inamovibile in jeans con chiusura con velcro; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 37 x 42. Lunghezza complessiva manici 40 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

domenica 6 novembre 2011

Bye bye, babies

Era mia intenzione postare tutte le venti borse del progetto, e poi lasciare che ciascuno scegliesse la sua preferita (magari non solo "scegliesse", ma anche "comprasse"), ma chi le ha viste tutte e venti dal vivo ha deciso di non poter attendere oltre... quindi SETA e TURCHIA mi hanno lasciato veleggiando verso altri lidi.
Poichè la mia compratrice mi ha detto che non si tratta di un acquisto personale, ma regalerà le borse, spero che alla fine trovino una buona padroncina.... una alla fine si affeziona alle proprie creature.

sabato 5 novembre 2011

13 # ZOOROPA



Commenti e critiche su "Zooropa" li lascio agli esperti, io (che in materia musicale sono asincrona) ho ascoltato e riascoltato questo album nel 2001, immergendomi nelle atmosfere (cupe) diverse e singolari rispetto a quelle a cui gli U2 mi avevano abituato.
Evidentemente, non sono l'unica a pensarla così, visto che anche quest'opera è del 2001.
Comunque, non potevo non rendere omaggio a dei grandissimi artisti, quindi DEAR ALL, questa è per voi.


Borsa in cotone con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 38 x 47. Lunghezza complessiva manici 35 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.


12 # STARS AND STRIPES



Durante l'ultimo viaggio negli States, uno degli sponsor mi ha propinato questa capiente borsa... prontamente riadattata a stelle strisce, anche se come al solito nella mia personalissima versione.
Il sottotitolo è "be Kind, rewind", perchè sì.

Borsa in tessuto non tessuto con applicazioni in cotone e pannolenci; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 44 x 37 x 8. Lunghezza complessiva manici 71 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.


venerdì 4 novembre 2011

11 # TURCHIA




Chiunque sia stato (almeno) ad Istanbul riconoscerà il disegno sul lato A di questa borsa...
Ebbene sì, è proprio l'anti-mal-occhio (che in realtà si chiama Nazar Boncuk) e che viene propinato in tutte le salse. Non ho potuto sottrarmi all'acquisto, ma almeno l'ho trovato in una forma a me più consona, ovvero stampato su un bel pezzo di cotone - oltretutto, altezza 180 e non 150.

Il lato B della borsa, invece, non è così intuitivo...
diciamo che bisogna aver visitato TopKapi, e soprattutto visto che razza di girovita aveva il Magnifico Sultano; forse il disegno del pannello vi ricorderà uno di quei mastodontici pantaloni (alla turca...) esposti per la gioia degli obesi di tutto il mondo.


Borsa in tessuto non tessuto con applicazioni in cotone e tappezzeria; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 35 x 40. Lunghezza complessiva manici 43 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo. 

giovedì 3 novembre 2011

10 # GODZILLA



Nel rispetto del personaggio, questa più che una borsa è un borsone, in cui Godzilla mostra tutta la sua forza...

"E la mia giustizia calera' su di loro con grandissima vendetta e furiosissimo sdegno su coloro che si proveranno ad ammorbare ed a distruggere i miei fratelli. E tu saprai che il mio nome è quello del Signore quando faro' calare la mia vendetta sopra di te"  (cit. da Pulp Fiction, che cita non alla lettera "The Bodyguard" di Sonny Chiba)

Neanche a farlo apposta, si intravede il sol levante sotto l'inserto in cotone. Per intenditori, e stavolta vi è andata bene


Borsa in tessuto non tessuto con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 58 x 44 x 19. Lunghezza complessiva manici 47 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo. 

mercoledì 2 novembre 2011

9 # FINLANDIA





Last but not least... Finlandia!
Nel realizzare il terzo elemento della mia personalissima "Millenium Trilogy" in salsa fai-da-te mi sono leggermente rilassata, quindi oltre alla riconoscibilissima TUOMIOKIRKKO, ossia il Duomo di Helsinki, ho
inserito dei palazzetti a caso utili per necessità di cucito.


Borsa in cotone con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 41 x 38. Lunghezza complessiva manici 34 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo. 



lunedì 31 ottobre 2011

8 # DANIMARCA



... Ed ecco la Danimarca!
E' il secondo pezzo della "serie nella serie" dedicata al Grande Nord e, a mio avviso, di gran lunga il più riuscito.
Non mi sono lasciata influenzare dal mio libro preferito, "Il senso di Smilla per la neve", per evitare atmosfere troppo cupe, ma ho cercato di limitarmi all'evidenza (di monumenti, e di bandiere).


Borsa in cotone con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata. 
Misura cm 42 x 37 x 8. Lunghezza complessiva manici 70 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

venerdì 28 ottobre 2011

7 # SVEZIA



Pur non sentendo il bisogno di fornire ulteriori prove a dimostrazione della mia pazzia, ho comunque deciso di produrre una "serie nella serie", ossia tre borse dedicate al Grande Nord (in rigoroso ordine alfabetico: Danimarca - Finlandia - Svezia)... chiamiamole pure le mie personalissime Millennium Trilogy - e non tragedy, come stavo per scrivere -.
Mi scuseranno i Norvegesi se non li ho inclusi, ma non ho davvero trovato della stoffa adatta a concretizzare l'idea che avevo in mente.

Chiunque mi conosca sa che il mio cuore batte in Svezia, e quindi la prima borsa che pubblico è appunto quella della Svezia (o meglio del Municipio dove sono stata invitata ad una serata di gala anni fa), anche se stranamente non è la prima fatta, né quella che mi è riuscita meglio. In effetti, a mio avviso la più bella è quella dedicata alla Danimarca che posterò tra qualche giorno.

Ma rimanendo in tema Svezia, oggi decorre il mio decimo non-compleanno di Stoccolma, e poi ogni scusa è buona per festeggiare un posto ed una vita bellissimi; posto che c'è ancora, e che consiglio caldamente di visitare, vita che ormai è cambiata... ma che ogni tanto mi scopro a sognare.

Borsa in cotone con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata. 
Misura cm 40 x 36. Lunghezza complessiva manici 33 cm. 
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.

giovedì 27 ottobre 2011

6 # THE PETTICOAT LINE




“We,” he said, his voice sounding shockingly normal, “are going to have the first banns read next Sunday. It is high time I made an honest woman of you. Besides, it may be possible to pass off an eight-month child as an early bird, but a seven- or six-month child would look scandalously suspicious. It might even be whispered that we had anticipated our wedding night.”
“Shocking indeed.” She sighed with contentment. “Sunday it will be, then.”


Devo ringraziare Mary Balogh per questo estratto (non vi svelo da quale libro l'ho preso... ) e per il tema di questa borsa.
Confesso di averlo interpretato in modo abbastanza libero, anche se la cicogna, più ancora delle crinoline (il petticoat del titolo) richiama la breve spiegazione e la dedica che avevo preparato per la borsa, ossia: "per chi vuole mettere la testa a posto".
Un tuffo nelle atmosfere dei tempi che furono, per ricordarsi non solo delle conquiste di oggi, ma anche di quanto abbiamo lasciato indietro.

Una postilla: qualcuno mi ha fatto notare che le spiegazioni che ho scritto per contestualizzare le borse (ed il progetto) non sono chiarissime. Ho fatto apposta, per stimolare qualche curiosità e magari qualche commento. Se avete domande dirette scrivetemi.


Borsa in tessuto non tessuto con applicazionI in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata. Misura cm 29 x 36 x 8. Lunghezza complessiva manici 113 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa.
Disponibile anche in confezione regalo.

martedì 25 ottobre 2011

5 # URBAN FRUIT FLY



 Fruit fly: sostantivo maschile, drosofila, moscerino della mosca
Urban: aggettivo, urbano cittadino.


Messi insieme, però, il discorso cambia: una "(urban) fruit fly" è una donna giovane ed attraente che frequenta assiduamente ed è amica di un gay, senza avere però interesse a sedurlo (avete presente Grace di Will & Grace? Ecco...).
Ma Urban Fruit Fly è anche il blog della mia amica Paulina, sempre fonte di ispirazione e che con questa borsa voglio omaggiare.


Borsa in cotone con applicazioni in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente
riciclando una shopping bag sponsorizzata. Misura cm 35 x 40. Lunghezza complessiva manici 34 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa.
Disponibile anche in confezione regalo
.

4 # SETA


Questa borsa, che banalmente si chiama "seta", come il materiale di cui è fatta, è dedicata a chi, come Mary Poppins, è praticamente perfetta sotto ogni punto di vista.


Borsa in seta cinese con applicazioni seta e portamonete esterno; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata. Misura cm 37 x 39. Lunghezza complessiva manici 47 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa.
Disponibile anche in confezione regalo.

lunedì 24 ottobre 2011

3 # RUN BABY RUN




Ma davvero l'agire è la differenza che separa la "potenza" dall'"atto"? Oppure basta la sola volontà?
Questa borsa è per chi si sente in trappola, ma sta per prendere il volo... anche metaforicamente.
Basta paranoie, miti degli altri, status symbol e falsi amici. Surrender to your ego, and run baby run!


Borsa in tessuto non tessuto con applicazione in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata. Misura cm 40 x 38. Lunghezza complessiva manici 72 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa.
Disponibile anche in confezione regalo.

mercoledì 19 ottobre 2011

2 # DOROTHY (PARKER)

Razors pain you;
Rivers are damp;
Acids stain you;
And drugs cause cramp;
Guns aren't lawful;
Nooses give;
Gas smells awful;
You might as well live.
RESUME' by Dorothy Parker

(I rasoi fanno male, / i fiumi sono freddi, / l'acido lascia tracce, / le droghe danno i crampi, / le pistole sono illegali, / i cappi cedono, / il gas è nauseabondo….. / Tanto vale vivere - Resumé di Dorothy Parker)


Portamonete: panorama del Kansas (declinato manga) come Dorothy del mondo di OZ.
Borsa: jeans un po' dimesso fuori, ma interno rouge noir, per Mrs. Parker, il suo resumé, ed i suoi aforismi.


Borsa in cotone con applicazione in panno lenci; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag.
Misura cm 23 x 20 x 15. Lunghezza complessiva manici 48 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.


ATTENZIONE : finalmente posso completare questo post, con i credits; infatti, la bustina "manga" non l'ho realizzata io, ma mi è pervenuta in seguito ad un baratto. L'artefice di questa meraviglia è KATIA (http://milleideeinunatazza.blogspot.it/)

1 # HILLBILLY


Hillbilly, I love you!
Downshifting, decluttering... io voglio solo andare a vivere in campagna, ma che sia una campagna acida, un po' anni 70, e senza rompiballe in giro! 

Borsa in tessuto non tessuto con applicazione in cotone; pezzo unico, realizzata artigianalmente riciclando una shopping bag sponsorizzata.
Misura cm 29 x 21, spessore 3,5 cm. Lunghezza complessiva manici 44 cm.
All'interno è presente una etichetta in cotone con scritto il nome della borsa. Disponibile anche in confezione regalo.


sabato 15 ottobre 2011

RI-TWENTY

In questo blog ci sono almeno 20 differenze... è il numero delle borse, in edizione limitata, ciascuna diversa dalle altre ed unica, che fanno parte del primo progetto di RI-TWENTY.
Scoprite la loro storia, ma state attenti: non è un paese per madamine!