lunedì 23 gennaio 2012

Il mio tesssoro


Muahahahaha!!! (risata demoniaca e sardonica)... ho finalmente messo le mani su due preziosissimi oggetti.

Il primo, del genere "letteratura del cucito", sono due libri giappi di origami su stoffa (che si intitolano "Pattern Magic", comprati su Amazon con tanta soddisfazione) oltre ad alcuni numeri del 1989 di "Pratica", un mensile per donnine di casa curiose ed attente che da bambina leggevo avidamente, sognando che da adulta avrei vissuto quelle stesse storie; oggi ovviamente la mia vita è molto diversa, ma non peggiore.
Eccitata dalla novità giappa, sono comunque più felice per "Pratica", perchè temevo di aver smarrito i giornali in uno dei miei numerosi traslochi, e invece quando mia madre mi ha chiamato per dirmi "che faccio dottò, butto?" ho capito che erano sempre stati lì: in soffitta, sotto i miei occhi, o per meglio dire sopra la mia testa.

Secondo preziosissimo oggetto, un balsamo per l'ego: uno splendido abito uscito dalla collaborazione tra il team di Lanvin e quelli di Acne studios, a cui stavo dietro da un pezzo e che finalmente sono riuscita a procurarmi guatando la rete e in particolare Ebay US, a dimostrazione che lo stalking, se fatto bene, da sempre i suoi frutti.
Dovrò fare una piccola modifica all'orlo, che non arriva esattamente dove dico io, ma per il resto UONDERFUL!




Nessun commento:

Posta un commento