sabato 12 ottobre 2013

Named clothing

Navigando qua e là tra i vari siti che propongono cartamodelli in vendita mi sono imbattuta in NAMED.
Dietro questo "name" (ah ah che spiritosa) ci sono due sorelle finlandesi che hanno realizzato la propria collezione e messo in vendita i relativi cartamodelli.

Di solito evito questo genere di siti perchè l'idea di stampare 60 fogli pdf e poi ricomporli con colla e scotch mi fa venire i sudri freddi, però Named propone modelli interessanti, e due in particolare hanno attirato la mia attenzione:
l'abito "sopra" Drew

e l'abito Dakota

In generale, tutta la collezione mi è piaciuta molto, a cominciare dai colori; decido quindi di verificare la tabella della taglie, la vera nota dolente di questo tipo di siti; Deer and Doe, Salme, Colette e Blousette Rose propongono abiti interessanti, ma di solito è al momento di controllare la tabella delle taglie che il sogno ad occhi aperti finisce e vengo bruscamente riportata alla realtà.
C'è poco da fare: se le vostre misure si discostano di molto da quelle usate come base per i modelli, passate oltre, perchè sarete costrette a fare milioni di modifiche ed alterazioni... di solito è per questa ragione che preferisco fare da me i modelli, oppure usare quelli pronti ma di abiti con vestibilità larga.

Però stavolta ho avuto una graditissima sorpresa: le mie misure corrispondono perfettamente a quelle indicate dal sito! EVVIVA!! A questo punto non ci penso due volte, acquisto il modello dell'abito Dakota - quello verde - (difficoltà indicata: MEDIA) e al diavolo scotch e colla!

Vi aggiornerò sui progressi, come al solito ho molta carne al fuoco, ma per questo progetto devo inanzitutto scegliere la stoffa. Ho già una mezza idea: uno dei tre tagli che vedete sotto e che ho acquistato tramite il mio GASV... sapreste indovinare quale?


Infine, una graditissima sorpresa: solo per oggi e domani (12 e 13 Ottobre) tutti gli acquisti sul sito NAMED sono scontati del 10%: basta inserire il codice "OCTOBER"... penso proprio che ne approfitterò!!

Nessun commento:

Posta un commento