lunedì 9 dicembre 2013

RT 2013 - 4 : DIANA


Quando mi sono imbattuta in questo tessuto (che mi dicono appartenere al genere "toile de Jouy") mi è subito tornata in mente la mia visita alla Reggia di Caserta, e la fontana di Diana e Atteone che all'epoca tanto mi aveva colpito.

Sono una vorace lettrice di miti classici, e questo in particolare narra la storia di Atteone che, nel corso di una battuta di caccia, provocò l'ira di Diana quando la sorprese mentre faceva il bagno insieme alle sue compagne.
La dea, per impedire al cacciatore di proferir parola intorno a quello che aveva visto, trasformò il giovane in un cervo: Atteone si accorse della sua trasformazione solo quando scappando giunse ad una fonte, dove poté specchiarsi nell'acqua.
Intanto il cacciatore venne raggiunto dalla muta dei suoi 50 cani, resi furiosi da Diana, che, non riconoscendolo, sbranarono il loro vecchio padrone.

La brutalità della caccia, connaturata all'attività stessa, non viene meno perchè nel tessuto cane e cacciatori sono in una posa "cristallizzata" tipo "Napoleone valica il San Bernardo" di David.
Ecco una immagine della fontana, ed in particolare della trasformazione di Atteone, consapevole del destino che sta per coglierlo.

(immagine presa da Flickr, utente Dan - twiga_swala) 

Ricordo a chi fosse interessata/o che le borse Ri-Twenty descrivono visioni - storie - ricordi, e sono quindi tutte pezzi unici; ciascuna borsa è provviste di etichetta personalizzata "100% Ri-Twenty" nonchè etichetta con il nome.

Nessun commento:

Posta un commento