giovedì 19 dicembre 2013

RT 2013 - 6: IL CORVO (POP)

L’influenza di Edgar Allan Poe nella cultura, e non solo nella letteratura americana, è enorme; il suo Auguste Dupin è il precursore degli investigatori moderni, usando metodi deduttivi anziché affidarsi ad un deus ex machina; le atmosfere tardo gotiche dei suoi racconti hanno provocato non poche notti insonni a lettori serali e sono state citate, riprese, e fonti di ispirazione per letteratura, ma anche serie Tv (l’ultima è “The following”) e cartoni animati.

Ne i Simpson, sesta stagione, episodio 2, Lisa è vittima delle sue stesse macchinazioni esattamente come accade al protagonista de  “Il cuore traditore”, racconto che la stessa Lisa trasforma in un diorama.
Ma l’episodio che sicuramente preferisco è lo special “La paura fa novanta” contenuto nella seconda stagione: uno dei tre spezzoni è interamente basato sulla poesia “Il corvo”, con Homer che interpreta il protagonista, Maggie e Lisa che interpretano i serafini e Marge che interpreta Eleonora (o Leonora)… Bart ovviamente non poteva che interpretare il corvo, che svolazza più fastidioso che inquietante ripetendo ossessivamente “mai più”.


Dopo questa lunghissima premessa, un po’ per preferenze ed un po’ per indole ho reinterpretato il concetto del CORVO in chiave psico-pop, dove psico sarebbe psichedelico e non psicopatico. Spero che la borsa vi piaccia, è molto grande e capiente e soprattutto robustissima, perché è in TNT rafforzato con manici in nylon.


Nessun commento:

Posta un commento