mercoledì 15 gennaio 2014

Regali di Natale a zero spoiler

In necessario ritardo sul Natale, per evitare l’effetto spoiler, oggi parlerò dei regali che ho cucito personalmente; non è sempre possibile fare doni hand-made per tutti, sia per limiti personali (so oppure non so fare una determinata cosa) e sia perché a mio parere il dono dovrebbe essere pensato per chi lo riceve, e non tutti tra quelli della mia lista apprezzano l’hand-made.

Iniziamo dalla piccola di casa, mia nipote Agata

Quando sulla rivista Burdastyle di Ottobre 2013 ho visto questo modello per bimbi mi sono subito detta che era perfetto: comodo e caldo, allegro e divertente, perfetto per l’asilo ma anche per una uscita; detto fatto, mi sono subito messa al lavoro.
Si tratta, come si vede anche dalle foto, di un modello semplicissimo, che io ho ulteriormente semplificato non mettendo le tasche ed evitando le ruche sul giro manica, belle a vedersi ma scomode.


Tutti i pezzi, inclusi i bordi realizzati con la stesso tessuto in felpa con cui è fatto l’abito (non sono riuscita a trovare bordi in maglia che avessero lo stesso colore), sono stati applicati con la taglia-e-cuci, per cui il lavoro è stato davvero velocissimo.

Secondo regalo, per mia sorella Valeria (che però non ha gradito…)

Fan come sono del Pattern Magic, ho deciso di realizzare uno dei modelli più semplici, un top “convertibile” estremamente versatile che può essere indossato in molti modi diversi.
Ho usato una maglina e cucito a taglia-e-cuci; il tessuto in effetti è lo stesso jersey già visto nello spencer con le maniche “a dorso di cammello” (anche questo modello era di Pattern Magic) e siccome ne ho ancora credo proprio che andrò avanti a cucire un bel po’.
Però, visto che la destinataria non ha gradito, ho ricevuto una richiesta addizionale, e dovrò realizzare “in grande” l’abito per la piccola Agata… a questo punto, ne farò uno anche per me.

La borsa Ri-Twenty per zia Giordana
Oramai tra familiari ed amici si è diffusa la voce e tutti fanno a gara a portarmi borse da trasformare in Ri-Twenty bags… e questo conferma la mia teoria, ossia che di shopping bag sponsorizzate sono pienissime le case.


Mia zia qualche settimana fa me ne ha regalata una color beige – crema, che mi ha subito fatto pensare al colore del sottobosco, quando filtra un raggio di sole e la luce sembra polverosa… ecco dunque che il concetto ha preso forma, con pannelli che posti su entrambi i lati richiamassero.

Last but not least… la gonna drappeggiata per mia cognata Katia
Lo scorso ottobre al battesimo di mio figlio ho indossato una gonna vecchia di qualche anno, oltretutto comprata in un negozio in cui vendono collezioni degli anni passati in sconto: in pratica, un pezzo quasi vintage.
Mia cognata mi ha riempita di complimenti (cosa che fa sempre molto piacere) e mi ha fatto le tipiche domande “bella, la voglio anche io, dove l’hai presa, di sicuro me la compro”… siccome è (quasi) impossibile trovarne una uguale, ho deciso che le avrei rifatto la gonna.


È stata una bella sfida, ci sono tantissimi drappeggi sia in vita che sui fianchi e dopo tanta tantissima carta, matita, forbici e colla, sono finalmente riuscita a realizzare il modello. Anche le misure prese, e poi usate per il modello, erano quasi giuste: ho solo dovuto giusto stringere un po’ la vita.
Il tessuto scelto è un raso di seta blu notte, che sta benissimo con i colori di mia cognata, e per la fodera ho usato una maglina sintetica molto sottile e stretch
Mia cognata visibilmente contenta, io pure…

1 commento:

  1. Ciao! Sono Jenny e trovo che il tuo blog sia davvero molto interessante. Adoro la cosmesi e tutto ciò che implica creatività e fantasia e cerco di scoprirne sempre di più... e da oggi lo farò anche grazie a te. Mi sono iscritta tra i tuoi lettori fissi! ^_^
    Il top e la gonna sono stupendi *.* Complimenti!!!

    Ho creato anche io da poco un blog e se ti andrà di ricambiare l'iscrizione (sempre se sarà di tuo gradimento), ne sarei felice, mi farebbe piacere sapere cosa ne pensi... e poi sarà come scambiarci un pensierino *.*
    Il link d'ingresso del blog è:

    http://lastanzadellesorprese.blogspot.it/search/label/Ingresso

    Clicca sulle categorie in alto, per sbirciare più contenuti *.*

    ...ti aspetto se vorrai!
    Jenny

    RispondiElimina