venerdì 17 ottobre 2014

Elementare, Watson

Lo scorso anno il canale Real Time, che tutte noi vediamo in chiaro e che io seguivo già da tempo tramite Sky ha mandato in onda Enzo Miccio un programma dal titolo “RE-FASHION”.
Se non rischiassi di apparire una bimba-minkia, lo descriverei usando il termine “figata”, ma vista l’età esprimo il mio personalissimo giudizio dicendo che ho trovato il programma una buona fonte di ispirazione e di idee, e soprattutto uno sprone a non lasciare languire / marcire nell’armadio i capi del “forse” e quelli del “vedrò” e, soprattutto, a trovare una nova vita a quelli del “mai” o “mai più”.
Anche perché – diciamocelo - per una che cuce il re-fashion è un po’ una mezza necessità. Quindi, colta da cotanto afflato mistico, mi sono realizzata un completino t-shirt + gonna da usare con i birkenstock in puro stile casual. 


Il sopra è una t-shirt bicolore che mi è stata ispirata dai look di Lucy Liu in "Elementary":
vecchia t-shirt bianca, avanzata dallo scempio
+
Jersey a righe (vi ho già detto che amo le righe?)
+
Timbro ed acrilici (questa tecnica devo seriamente rivederla...)
Per non farmi mancare nulla, e nonostante un attentissimo piazzamento del tessuto, ho dovuto tagliare una delle maniche in due parti: ecco spiegata la righina blu, che congiunge le parti; nell'altra manica ovviamente è solo un decoro...


 

Il sotto è una gonna sportiva ma non troppo:
Gonna in misto lino semplice e dritta, ma cortissima... sembrava uno di quei gonnellini che indossano le tenniste
+
Striscia denim avanzata dalla gonna di mia sorella (ho usato il lato rovescio)



Facile, veloce ed indolore. Scusate l’assenza della modella, ma in questo periodo sono leggermente incasinata e seriamente impresentabile.

Nessun commento:

Posta un commento