venerdì 17 marzo 2017

Tre nuove versioni di SORBETTO per l'estate!

Qualche giorno fa ho ricevuto una email (sono iscritta a millemila newsletter) che annunciava il lancio del nuovo SORBETTO.
Non si tratta di un fresco dessert, ma di un cartamodello g-r-a-t-i-s di Colette Patterns che avevo già realizzato (qui il vecchio post) rimanendo favorevolmente colpita.


Questa volta Colette ha fatto le cose davvero in grande, perchè il cartamodello viene proposto in tre diverse varianti:




La versione 1
è quella "classica", quindi un top senza maniche con piega a cannone esterno sul davanti e pinces sul seno; lo scollo e lo scalfo sono rifiniti con nastro in sbieco.


La versione 2
in pratica è la variante 1 ma allungata; la vestibilità è garantita dai piccoli spacchi laterali. Mi piace molto l'orlo asimmetrico.


La versione 3
prevede l'aggiunta di maniche alla versione 1.

Il lavoro sicuramente più consistente è però la totale ridefinizione delle taglie.
Colette Patterns presenta i suoi modelli indossati da donne con una fisicità anni '50 (mi rifiuto di usare categorie come "curvy" o altro, perchè mi sembra di svilire il corpo umano a fronte di quello che è, a tutti gli effetti, un canone estetico mutevole nei tempi, oltrettutto proposto da una minoranza senza alcuna autorità a solo scopo di profitto personale).

Le nuove taglie sono definite "misses" (signorine) e "curvy", e vanno dalla 0 alla 26, oppure se preferite dalla XS alla 3XL: in pratica, e prendendo come sola misura di riferimento quella della circonferenza vita, da 63 cm a 119 cm.

Le istruzioni, come lo erano quelle della precedente versione, sono ben fatte, ed anche chi non parla inglese non avrà problemi a seguirle visto che sono corredate da numerose e chiarissime istruzioni, incluse quelle relative al "fitting", ossia alla vestibilità.

Questo è uno stralcio, giusto per dare un'idea:


Vi è venuta voglia di cucire?
Ecco il link da cui scaricare gratuitamente il nuovo SORBETTO: si tratta di diversi file pdf, il primo da aprire è quello delle istruzioni, in modo da capire qual è la propria taglia.
Io ho già scaricato il modello, e non vedo l'ora di cucirmene una nuova versione!

P.S. tranne la prima, tutte le foto che vedete in questo post sono tratte dal sito Colette (www.colettepatterns.com) e sono di loro proprietà

Nessun commento:

Posta un commento