Gruppo Acquisto Stoffe Vintage


Questa pagina vi racconta del G.A.S.V., il Gruppo di Acquisto Stoffe Vintage.

Lo scopo del progetto era quello di smaltire le scorte di magazzino accumulate nel corso di oltre cinquanta anni di attività da una simpatica vecchina, titolare di un negozio di scampoli e tessuti ormai chiuso.


 Cotone con fantasia tipicamente anni 70

Psichedelici tessuti anni '70, lane di qualità ormai introvabile, ma anche fantasie - diciamocelo - improponibili.

Lana by Roberta di Camerino

Ho scoperto il negozio nei primi mesi del 2013: ero mamma da poche settimane, e con la carrozzina macinavo chilometri, scoprendo il paese nel quale abitavo da ormai cinque anni senza aver mai avuto veramente il tempo di esplorarlo (ero, e sono, una pendolare). 

 Pettinato wool


Scattare le foto, catalogare le stoffe, gestire gli ordine, spedire... sono stati uno spasso, nemmeno lontanamente paragonabile rispetto alla fatica di convincere la Sig.ra Elsa (95 anni, una tigre) a lasciar andare le sue preziosissime stoffe.
Immaginate la scena che si ripeteva puntuale ogni volta:
- Oramai non fanno più questi tessuti!
- Eh, signora, lo so... di questo prendo due metri
- Ah, due metri... ma prendilo tutto!
- Eh no, mi spiace signora, mi servono solo due metri; e poi, mi scusi, ma questa lana ha un buchino: vede, proprio qui, nel mezzo
- Ma no! Dove? Oramai non fanno più questi tessuti! ... e comunque quanti soldi mi dai?
- Signora, avevamo pattuito con sua nipote Tatiana questa cifra
- Ah, no, è troppo poco

E poi rilanciava con una somma veramente improponibile... soprattutto perchè era espressa in lire!
E questo teatrino si ripeteva per quattro - cinque volte, ogni singola volta che compravo qualcosa.
Del resto, in quanto unica cliente, meritavo questo ed altro!


“red cross” cotton


In realtà, nonostante le estenuanti trattative, i tessuti della signora Elsa hanno raggiunto l'altra parte del mondo: li ho spediti negli Usa, ad Hong Kong, ed in tanti posti in Italia ed Europa.
Due tagli di stoffa sono stati acquistati da Silvia di The sewing Princess, che ha realizzato una blusa ed un vestito.  

foto tratta da D di Repubblica


Il vestito è stato esposto con clamoroso successo di pubblico nell'edizione autunno 2014 di Abilmente (nella quale era presente anche Silvia): potete leggere qui un articolo apparso su D di Repubblica dedicato ad Abilmente, ed ammirare l'originale della foto sopra.

Oggi, l'avventura del GASV è finita.
La signora Elsa è ancora a presidio del suo negozio, ma con molta fatica.
Per riprendere Churchill, "non sarà l'inizio della fine, ma di sicuro è la fine dell'inizio".
Un enorme, infinito e sconfinato grazie alle pazze che hanno reso possibile questa avventura: ovunque voi siate, riconoscerò quelle fantasie e quei motivi, sono gli stessi che ho in testa!!!

Nessun commento:

Posta un commento